Ancora spifferi di mercato dalle pagine de “Il Gazzettino” …

In attesa dell’assemblea delle società (domenica 24, ore 10, a Lauco, presso la “Casa del Popolo”), ancora spifferi di mercato del Carnico, mercato che di certo potrebbe prendere, per qualche squadra, una piega diversa se proprio nell’assemblea sarà ufficializzata l’abolizione della regola relativa ai giovani da schierare. E andiamo coi rumors: il Cedarchis risolve il problema portiere e allenatore con due … conferme: Simone Gonano resterà in giallorosso, mentre Luciano Candoni (affiancato da Caludio Pradolin) continuerà il suo lavoro sulla panchina dei campioni. Restando ad Arta, qualche movimento anche sulla sponda rossoblu: Matteo Adami (scudettato la scorsa stagione col Cedarchis) e Matteo Veritti (reduce dall’esperienza con l’Illegiana) sono nomi “caldi”: due giovani (ma già con buona esperienza) che rinforzerebbero la rosa mantenendo bassa l’età media. Un ex di Arta e Cedarchis, ovvero Giuliano Candoni è la punta che serviva al Paluzza e che dovrebbe approdare alla corte di Francesco Moser. La società nerazzurra è poi alla ricerca di un centrale difensivo di esperienza ma qui il discorso diventa complicato, con alcune richieste (Pagavino del Bordano e Stramondo del Cedarchis) che però appaiono obiettivi di difficile attuazione. In Seconda categoria, attivissima è l’Edera, che ha già messo a segno tre colpi importanti: dal Malborghetto è arrivato il portiere Andrea Kravanja, desideroso di rivincite personali, mentre dal Rapid ecco una coppia che dovrebbe portare esperienza e gol: Giordano De Marchi, attaccante, ed Andrea Treu, difensore o centrocampista abilissimo nei calci piazzati.
Massimo Di Centa